Pinacoteca di Brera Informazioni

Doppio ritratto

Giovanni Agostino da Lodi

Grazie alla firma a lettere d’oro questo piccolo dipinto è punto partenza per la ricostruzione della personalità di Giovanni Agostino da Lodi. L’influenza di Bramante e di Bramantino sulla sua formazione è evidente nelle due figure, diverse per età, postura, atteggiamento psicologico, mentre il genere del doppio ritratto è diffuso soprattutto a Venezia, dove il pittore si trova già nel 1492. L’iscrizione in alto sembra alludere a un rapporto di maestro e allievo tra i personaggi.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Doppio ritratto
AUTORE Giovanni Agostino da Lodi
DATA 1490 - 1495
MATERIA E TECNICA Olio su Tavola
DIMENSIONI cm 25.5 x 34.5
INVENTARIO 2119
SALA XI
FIRMA HOES AGOSTINUS/LAUDESIS P.
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
1