Pinacoteca di Brera Informazioni

Madonna con il Bambino dormiente (Madonna del velo)

Bergognone (Ambrogio da Fossano)

L’opera fu probabilmente eseguita durante un soggiorno pavese dell’artista o forse proviene proprio dalla Certosa di Pavia , come lascia supporre la presenza sullo sfondo di due monaci certosini. La tavola è vicina ad altre opere del Bergognone, per esempio la Madonna con Bambino benedicente (Milano, collezione Gallarati Scotti), la Madonna con Bambino (Milano, Museo Poldi Pezzoli) e la Madonna del Certosino (Milano, Pinacoteca di Brera), dove la mano destra della Vergine è identica a quella del dipinto in esame. La composizione è quella tipica della pittura lombarda degli inizi del secolo XVI e fu particolarmente cara ai leonardeschi. L’idea della salvezza è esplicitata dalla presenza della mela e del libro, simboli rispettivamente del peccato originale e dell’avverarsi delle Sacre Scritture con la venuta di Cristo. Inoltre, l’abito rosso della Vergine allude alla Passione di Cristo, mentre il manto blu alla Chiesa.

 

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Madonna con il Bambino dormiente (Madonna del velo)
AUTORE Bergognone (Ambrogio da Fossano)
DATA 1512 - 1515
MATERIA E TECNICA Tempera su Tavola
DIMENSIONI cm 60 x 40
INVENTARIO 2090
SALA X
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
1