Pinacoteca di Brera Informazioni

Storie di Gioacchino e Anna

Gaudenzio Ferrari

Gli affreschi decoravano la cappella della Natività della Vergine nella chiesa di Santa Maria della Pace a Milano, dalla quale pervennero a Brera a seguito delle soppressioni napoleoniche; nel 1900, per esigenze conservative, furono riportati su supporto ligneo da Giuseppe Steffanoni. Nel 1523 Veronica Cavalcabò, moglie di Erasmo Trivulzio, destinò un’ingente somma al rinnovamento della cappella. La decorazione, tuttavia, risale agli anni 1541-1543, quando il figlio della coppia, Gaspare Trivulzio, affidò la commissione all’architetto Cristoforo Lombardo e a Gaudenzio Ferrari. Oltre agli affreschi, Gaudenzio eseguì la pala d’altare con la La Nascita della Vergine, già nella collezione Contini Bonacossi e recentemente acquistata dalla Pinacoteca di Brera.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Storie di Gioacchino e Anna
AUTORE Gaudenzio Ferrari
DATA 1545
MATERIA E TECNICA Affresco Staccato Trasportato su Tela
DIMENSIONI Registro superiore: cm 115 tondo - cm 105 x 105 semilunette. Registro inferiore: cm 190 x 135 al centro - cm 190 x 65 ai lati
INVENTARIO Registro superiore: Reg. Cron 34 al centro - Reg.Cron 28 lato destro - Reg. Cron 26 lato sinistro. Registro inferiore: Reg. Cron. 31 al centro- Reg. Cron. 31 lato destro - Reg. Cron. 31 lato sinistro
SALA XV
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
0