Pinacoteca di Brera Informazioni

Ragazzi che lavorano l’alabastro

Adriano Cecioni

Il dipinto è stato realizzato attorno al 1867 quando l’artista, rientrato a Firenze dopo un soggiorno di quattro anni a Napoli, si avvicina al gruppo della “scuola di Piagentina”. Le opere dipinte in quel momento, quadri di interni apparentemente ingenui, possiedono un carattere di domestica e sospesa intimità e si sviluppano in una maniera descrittiva estremamente caratteristica, che punta su calcolati effetti di luce, su toni chiari e un piacevole uso del colore.
L’interesse per Cecioni da parte di Vitali è documentato non solo dalla scelta di lettere da quest’ultimo pubblicate nel volume Lettere dei macchiaioli ma anche dall’acquisto, fatto dopo la seconda guerra mondiale, dell’archivio Cecioni, poi lasciato per legato testamentario alla Biblioteca Marucelliana di Firenze.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Ragazzi che lavorano l’alabastro
AUTORE Adriano Cecioni
DATA 1867
MATERIA E TECNICA Olio su cartone Telato
DIMENSIONI cm 39.7 x 47.8
INVENTARIO 7407
SALA XI
Opera esposta
Donazione
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
0