Pinacoteca di Brera Informazioni

La Pinacoteca di Brera riapre il 9 giugno

Il 9 giugno 2020, dopo 3 mesi di chiusura, la Pinacoteca di Brera riapre le sue porte. Un giorno speciale e simbolico. Infatti, esattamente lo stesso giorno 70 anni fa, il 9 giugno 1950 la Pinacoteca di Brera riapriva al pubblico dopo i bombardamenti del 1943.

Il 9 giugno 1950 Fernanda Wittgens, direttrice della Pinacoteca di Brera al 1940 al 1957, inaugurava la Pinacoteca di Brera davanti alle massime autorità dello Stato dedicando quello che lei stessa definì il “miracolo” della ricostruzione il suo mentore Ettore Modigliani.

 

James M. Bradburne dedica la riapertura di domani a Fernanda Wittgens.

 

“[…] un rispetto del valore essenziale del Museo che è tutto nella sintesi di tradizione e di attualità.
Abbiamo dunque fede che Brera sia, oltre che un’opera d’arte, una testimonianza di spirituale amore di civiltà, e, voglio aggiungere, di italiana civilità.
[…] Il sogno umanistico dell’accordo di Arte, lettere e Scienze che Maria Teresa e Napoleone realizzarono nella pietra viva di Brera, è il nostro sogno; e a questo accordo la Pinacoteca di Brera vorrà portare un vivo contributo con le sue Sale di esposizione, con il suo Laboratorio di Ricerche Scientifiche e di Restauro, con un’attività didattica destinata al popolo e realizzata nelle conferenze, nelle lezioni, nelle visite guidate da specialisti, nelle serate popolari, affinché il Museo finalmente aderisca al dinamismo della vita moderna, e la cultura estetica circoli come vivo fermento nella Società.”

 
 

Potrebbe interessarti anche:

BRERA STORIES | FERNANDA WITTGENS

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione