Pinacoteca di Brera Informazioni

Le tentazioni di Sant’Antonio Abate

Giovanni Battista Tiepolo

L’opera giunse a Brera come dono del viennese Augusto Lederer al governo italiano nel 1929; appartiene alla produzione giovanile dell’artista, precedente gli impegni del pittore nel palazzo vescovile di Udine (1726). La visione fantastica ripropone un paesaggio di pura invenzione, in cui il vecchio monaco Antonio cerca di farsi scudo con un gigantesco libro per allontanare la tentazione che un diavolo dalle ali di pipistrello gli presenta sotto forma di bellissima, giovane donna nuda. Il racconto biblico è trasfigurato dal pittore in un’allegoria delle stagioni della vita, conferendo alla scena un carattere quasi profano.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Le tentazioni di Sant’Antonio Abate
AUTORE Giovanni Battista Tiepolo
DATA 1724 - 1725
MATERIA E TECNICA Olio su Tela
DIMENSIONI cm 40 x 47
INVENTARIO 5969
SALA XXXV
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
0