Pinacoteca di Brera Informazioni

Resurrezione di Lazzaro

Ludovico Mazzolino

Il dipinto fu acquistato nel 1914 dalla collezione di Begnino Crespi. La piccola tavola è una tra le ultime opere di Mazzolino, dalla fantasia mai convenzionale. In questo caso è insolita l’iconografia di Lazzaro, estratto da una cisterna invece che dalla consueta caverna, e ai gesti gravi degli apostoli si affiancano gli atteggiamenti caricati e quotidiani del gruppo a sinistra dove c’è chi si tura il naso e chi inforca gli occhiali.I colori intensi sono morbidi e sfumati e la cura dei particolari, degna di un miniatore, è funzionale alla vivacità del racconto.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Resurrezione di Lazzaro
AUTORE Ludovico Mazzolino
DATA 1527
MATERIA E TECNICA Olio su Tavola
DIMENSIONI cm 38.5 x 50.5
INVENTARIO 2139
SALA XXI
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
0