Pinacoteca di Brera Informazioni

Cucina

Vincenzo Campi

Giovani donne, anziane, uomini e bambini sono indaffarati in un interno di cucina. Tra le quattro scene dipinte la Cucina, che rappresenta con probabilità un’allegoria del Fuoco, è quella che più si avvicina ai modelli fiamminghi che raffiguravano ambienti domestici, conosciuti da Vincenzo presso la corte di Parma. L’episodio del bue squartato e del bambino deformato dallo sforzo di soffiare nella vescica dell’animale esemplificano il gusto per il grottesco derivato dagli studi di Leonardo sulle espressioni.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Cucina
AUTORE Vincenzo Campi
DATA 1578 - 1581
MATERIA E TECNICA Olio su Tela
DIMENSIONI cm 145 x 220
INVENTARIO 476
SALA XV
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
0