Pinacoteca di Brera Informazioni

Cristo in pietà

Antonio Vivarini

Il dipinto è la cuspide di un polittico disperso, attribuito ad Antonio Vivarini da Rodolfo Pallucchini. L’opera si colloca nella fase più antica dell’attività dell’artista di Murano, quando collaborava con il cognato Giovanni d’Alemagna durante gli anni quaranta del Quattrocento, prima del trasferimento della bottega a Padova nel 1477-1478. Il Cristo in pietà sembra appartenere agli anni del polittico della basilica Eufrasiana di Parenzo (1440), dei tre trittici della cappella di San Tarasio in San Zaccaria (1443-44) e dell’Incoronazione della Vergine di San Pantalon a Venezia (1444).

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Cristo in pietà
AUTORE Antonio Vivarini
DATA 1440 - 1444 circa
MATERIA E TECNICA Tempera su Tavola
DIMENSIONI cm 38,5 x 31
INVENTARIO 7414
SALA XV
Opera esposta
Donazione
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
0