Pinacoteca di Brera Informazioni
Girolamo Genga<br>Una via obliqua alla maniera moderna
PINACOTECA DI BRERA

Via Brera, 28
20121 Milano
fax: +39 02 720 011 40
pin-br@beniculturali.it

Segreteria della direzione

Amedea Fariello
tel. +39 02 722 63 203

PRENOTAZIONI

www.vivaticket.it
tel. 02 92 800 361

Visita la Pinacoteca di Brera

14/01/2019 Pinacoteca di Brera, Sala della Passione

Girolamo Genga
Una via obliqua alla maniera moderna

Presentazione del volume edito dalla Fondazione Federico Zeri.

Girolamo Genga<br>Una via obliqua alla maniera moderna Orario: 17.30

Dove: Pinacoteca di Brera, Sala della Passione

Ingresso: ingresso libero fino ad esaurimento posti

James M. Bradburne e Aldo Bassetti invitano
alla presentazione del volume
Girolamo Genga
Una via obliqua alla maniera moderna

a cura di Barbara Agosti, Anna Maria Ambrosini Massari,
Maria Beltramini, Silvia Ginzburg.

Interventi di
Enrico Frascione, Presidente Associazione Antiquari d’Italia
Andrea Bacchi, Direttore Fondazione Federico Zeri
Alessandro Morandotti, Università di Torino

Saranno presenti le curatrici

 
 
Il volume raccoglie i contributi del seminario Girolamo Genga: una via obliqua alla maniera moderna (Bologna, Fondazione Federico Zeri | Pesaro, Villa Imperiale 30 giugno – 2 luglio 2016). Seminario nato a conclusione di una lunga campagna di ricerche di cui si condividono qui risultati, prospettive e interrogativi.
La sequenza dei 15 saggi, riflessa in un selezionato atlante di immagini, mira a rimettere a fuoco l’affascinate, autonomo e problematico percorso di Girolamo Genga (Urbino 1476-1551) nel passaggio dalla formazione, accanto a Luca Signorelli e Perugino, alla Maniera moderna. Un’evoluzione maturata, come pittore, in dialogo con i grandi modelli fiorentini, senesi e romani suoi contemporanei, da Beccafumi, a Michelangelo, a Raffaello, fino all’impegno come architetto di corte.
Viene riconsiderata nel suo complesso anche la diffusione del linguaggio moderno operata da Genga in ambito architettonico, sullo sfondo della ridefinizione dei rapporti tra artista e committente nel contesto sociale e politico dell’Italia nel primo Cinquecento.

Il volume fa parte della collana Nuovi diari di lavoro.
Stampato con il contributo di Associazione Antiquari d’Italia.

Condividi

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione