Pinacoteca di Brera Informazioni

Ritratto di gentiluomo

Lorenzo Lotto

La vicinanza ad altri ritratti del periodo trascorso da Lotto a Treviso – come quello del Gentiluomo con guanti cui l’accomuna l’austera sobrietà – ha fatto proporre una data intorno al 1545; se l’effigiato fosse invece Giovanni Taurini da Montepulciano, vicereggente di Ancona, la cronologia andrebbe spostata al 1551 quando l’artista tornò nelle Marche. L’uomo è raffigurato in piedi secondo la formula introdotta da Tiziano per i ritratti aristocratici ma è caratterizzato dall’espressione introspettiva tipica di Lotto.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Ritratto di gentiluomo
AUTORE Lorenzo Lotto
DATA 1543-45
MATERIA E TECNICA Olio su Tela
TECNICA OPERA olio su tela
DIMENSIONI cm 115 x 98
INVENTARIO 692
SALA XIX
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
0