Pinacoteca di Brera Informazioni

Ritratto di Febo da Brescia

Lorenzo Lotto

Il ritratto di Febo da Brescia, notabile trevigiano il cui alto rango sociale è sottolineato dall’elegante abbigliamento, è databile al 1543-1544: questo sulla base della identificazione proposta da Bernard Berenson tra il personaggio ritratto e il “misser” che nel 1543 doveva al pittore un pagamento per “dui quadri de retrati grandi de naturale meze figure” cioè la sua propria effigie “et quela dela dona sua madonna Laura de Puola”.
L’altezza leggermente inferiore del ritratto di Febo rispetto a quello della sua sposa esposto qui accanto, e il fatto che la sua testa sia molto più vicina alla cornice fanno pensare che il lato superiore della tela sia stato tagliato.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Ritratto di Febo da Brescia
AUTORE Lorenzo Lotto
DATA 1543-1544
MATERIA E TECNICA Olio su Tela
DIMENSIONI cm 82 x 78
INVENTARIO 372
SALA XIV
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
1