Pinacoteca di Brera Informazioni

Ritratto di Bartolomeo Arese

Antonio Campi

La tela fu donata alla Pinacoteca nel 1962 dalla famiglia Radlinski di Milano. Grazie ad un antico cartiglio incollato sul retro del dipinto è stato possibile identificare il personaggio ritratto, che tiene in mano una moneta e indossa abiti civili, con Bartolomeo Arese, noto esponente dell’amministrazione finanziaria dello stato di Milano sotto la dominazione spagnola e tesoriere generale nel 1557, nonché committente di notevoli cicli ad affresco nella Milano degli anni sessanta del Cinquecento. Tradizionalmente assegnato a Giulio Campi, il ritratto pare piuttosto da attribuire al fratello Antonio, in anni vicini al settimo decennio.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Ritratto di Bartolomeo Arese
AUTORE Antonio Campi
DATA 1560 - 1570
MATERIA E TECNICA Olio su Tavola
DIMENSIONI cm 56 x 49
INVENTARIO 4842
SALA XVIII
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
0