Pinacoteca di Brera Informazioni

Ritratto del conte Antonio di Porcia e Brugnera

Tiziano Vecellio

“Questo ritratto è stato restaurato e digitalizzato in altissima definizione grazie al contributo di Borsa Italiana tramite la London Stock Exchange Group Foundation”

Dal castello avito dei Porcia a Pordenone, l’opera era passata a Milano, presso la residenza di Alfonso Porcia, di lì per via ereditaria fu trasmessa a Eugenia Litta Visconti Arese: quest’ultima la donò a Brera nel 1891. Collocato su base stilistica agli anni tra il 1535 e il 1540, il ritratto è impostato secondo la collaudata formula della finestra aperta sul paesaggio, già adottata da Tiziano in numerosi e più antichi ritratti.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Ritratto del conte Antonio di Porcia e Brugnera
AUTORE Tiziano Vecellio
DATA 1535 - 1540
MATERIA E TECNICA Olio su Tela
DIMENSIONI cm 115 x 93
INVENTARIO 5958
SALA IX
Opera esposta
Donazione
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
1