Pinacoteca di Brera Informazioni

Polittico di Monterubbiano

Pietro Alemanno

Il polittico, ricordato in un inventario della chiesa di San Francesco a Monterubbiano del 1728, fu requisito nel 1811 da Angelo Boccolari, professore dell’Accademia di Modena, dopo la soppressione delle congregazioni religiose. Inizalmente attribuito al Perugino, fu diviso in tre parti e entrò a far parte delle raccolte della Pinacoteca di Brera nel 1811; nell’inventario napoleonico fu distinto in tre gruppi, perchè ogni coppia di santi dell’ordine superiore e inferiore è dipinta su di un’unica tavola, così come i due soggetti centrali. I tre gruppi restarono esposti separatamente in sale diverse, con la generica attribuzione a ‘scuola marchigiana’ fino al 1912, quando furono riuniti e montati in una cornice in stile tardo quattrocentesco, con una sistemazione probabilmente diversa da quella originale.

L’opera fu restituita a Pietro Alemanno da parte del Ricci nel 1907.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Polittico di Monterubbiano
AUTORE Pietro Alemanno
DATA 1475 - 1480
MATERIA E TECNICA Tempera su Tavola
INVENTARIO Reg. Cron. 161-6131-165
SALA XVIII
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
1