Pinacoteca di Brera Informazioni

Paolo redarguisce Pietro penitente

Guido Reni

Trasferitosi a Roma nel 1601, Guido Reni mantenne costanti legami con la sua città d’origine, dove tornò più volte trattenendosi anche per lunghi periodi. Durante uno di questi soggiorni, mentre si trovava a Bologna per i funerali di Agostino Carracci, egli ricevette l’incarico di eseguire questo dipinto dalla famiglia Sampieri, che lo conservò nella sua quadreria fino alla vendita a Brera nel 1811. Il dipinto del giovane Reni oscilla tra i due poli di riferimento cari agli artisti della sua generazione, vale a dire il classicismo dei Carracci e il filone del naturalismo caravaggesco, e fu oggetto di straordinaria ammirazione da parte dei visitatori della galleria Sampieri.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Paolo redarguisce Pietro penitente
AUTORE Guido Reni
DATA 1609
MATERIA E TECNICA Olio su Tela
DIMENSIONI cm 197 x 140
INVENTARIO 357
SALA XXVIII
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
1