Pinacoteca di Brera Informazioni

Paesaggio urbano con viandante

Mario Sironi

L’assorta monumentalità dell’opera Paesaggio urbano con viandante, incentrata sull’iconografia del viandante e che l’artista associa a un suo tipico paesaggio urbano, è resa con una pittura materica e spessa, fortemente espressiva. Lo stile pittorico induce a collocare cronologicamente il dipinto, solitamente antedatato, intorno al 1929: per la pittura scura, le gamme cromatiche dominanti dei bruni e dei grigi, le deformazioni e semplificazioni accentuate da una pennellata corsiva e gestuale in cui alcune zone sono risolte approssimativamente; motivi che l’artista sviluppa tra il 1928 e il 1929 e che giungeranno, già nel 1930, a un espressionismo ancora più violento e materico, di straordinaria forza drammatica. Nella seconda metà degli anni ’20, l’artista dipinge figure monumentali sempre più isolate e solitarie, spesso ispirate ai mestieri elementari, sui quali è basata la nascita delle civiltà arcaiche, con tutto il portato di dignità ancestrale, insito nella visione austera dell’epicità, che va ricercando in Esiodo, in Esopo, nella poesia e nella letteratura antica.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Paesaggio urbano con viandante
AUTORE Mario Sironi
DATA 1929
MATERIA E TECNICA Olio su Tavola
DIMENSIONI cm 70 x 67
INVENTARIO 5468
SALA X
Opera esposta
Donazione
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
0