Pinacoteca di Brera Informazioni

Neve in Alta Montagna (Alba sul ghiacciaio)

Emilio Longoni

Gaetano Previati, con Maternità, esposta alla prima Triennale nel 1891 segna l’ingresso delle arti figurative italiane nell’ambito della ricerca simbolista. Emilio Longoni, uno dei principali esponenti della pittura divisionista al servizio dell’impegno sociale (L’oratore dello sciopero, 1890-1991, Riflessioni di un affamato, 1894) ne coglie fin da allora le suggestioni, ben prima cioè della disillusione dopo le repressioni del maggio 1898 che lo allontanerà definitivamente dai suoi precedenti interessi di realismo sociale e pittura al servizio della lotta di classe.

La predilezione per la pittura di paesaggio montano con intenti simbolisti è già visibile nei primi anni del Novecento in Suono del ruscello (1902-1903), dove la natura simbolica viene vista dai contemporanei come “stimolo (…) per migliorare le azioni umane (…) come purezza, rifugio incontaminato per spiriti eletti.” (Ginex, 1995), e con intenti di descrizione più pura in Pratebello. Valmalenco (1903)La ricerca sul paesaggio e sulla luce attraverso la tecnica divisionista si fa in seguito predominante rispetto agli intenti simbolisti, attraverso un percorso artistico totalmente personale che trova uno sfogo nella cosiddetta pittura di montagna in quota, in risposta alla coeva pittura sociale che l’artista riteneva ormai esaurita nei suoi intenti ideologici. Dopo il 1913 (anno dell’esposizione romana alla mostra annuale della società Amatori e Cultori di Belle Arti), Longoni sublima la sua ricerca pittorica utilizzando la tecnica divisionista per dissolvere sempre più la forma, annullando chiaroscuri e volumi. Il dipinto braidense è un esempio di questo nuovo esito pittorico, realizzato probabilmente direttamente sul soggetto, come l’artista era solito lavorare per quanto riguardava i dipinti e bozzetti di piccole dimensioni, che in alcuni casi venivano poi rielaborati in studio per dipinti di dimensioni maggiori, e non avvalendosi mai della fotografia come strumento di lavoro, (usata invece in passato per i ritratti), verosimilmente con un intento poetico e artistico preciso.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Neve in Alta Montagna (Alba sul ghiacciaio)
AUTORE Emilio Longoni
DATA 1915-1916
MATERIA E TECNICA Olio su Tela
DIMENSIONI cm 49 x 80
INVENTARIO 7475
SALA XXXVIII
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione

Eventi in evidenza

1