Pinacoteca di Brera Informazioni

Madonna con il Bambino in trono fra i Santi Andrea, Monica, Orsola e Sigismondo e angeli musicanti

Bartolomeo Montagna

Il grande dipinto appartiene al genere della “Sacra Conversazione”, messo a punto a Venezia attorno agli anni novanta del Quattrocento da Giovanni Bellini e costituito da grandi tavole o tele centinate che erano destinate alla decorazione degli altari; nella loro formulzione standard, queste opere riunivano, sotto strutture architettoniche che rievocavano le cappelle ove erano esposte, gruppi di santi in adorazione attorno al trono della Vergine. La tela di Montagna proviene dalla cappella di Santa Monica in San Michele a Vicenza, di proprietà della famiglia Squarzi, da dove giunse a Brera in seguito alle soppressioni napoleoniche. La sapienza prospettica della composizione e la solida volumetria dei panneggi dal tipico “ritagliato”, invitano a ipotizzare una conoscenza diretta di Bramante e degli scultori attivi alla Certosa di Pavia, resa possibile da un viaggio dell’artista in Lombardia.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Madonna con il Bambino in trono fra i Santi Andrea, Monica, Orsola e Sigismondo e angeli musicanti
AUTORE Bartolomeo Montagna
DATA 1499
MATERIA E TECNICA Olio su Tela
DIMENSIONI cm 410 x 260
INVENTARIO Reg. Cron. 166
SALA VIII
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
1