Pinacoteca di Brera Informazioni

Madonna con il Bambino (Madonna della mela)

Giampietrino (Gian Pietro Rizzoli)

Il dipinto è stato acquistato nel 1995 dalla collezione Martello, dove era entrato nel 1986 proveniente dalla raccolta di John Murray a Wimbledon. Risale al primo decennio del Cinquecento e viene considerato il prototipo di una tipologia compositiva fortunata e più volte replicata dall’artista, uno dei maggiori tra i seguaci di Leonardo in terra lombarda: da alcuni disegni leonardeschi deriva la posizione di spalle della Madonna, la cui acconciatura, così come la fisionomia del volto, rimandano invece ai modelli di Perugino; la grazia della composizione suggerisce il riferimento alla pittura di area raffaellesca, rivelando la forte attrazione del milanese Giampietrino per la cultura centroitaliana nonché la maestria dell’artista nella fusione di diverse suggestioni di stile. La mela tra le mani di Gesù Bambino allude alla salvezza portata da Cristo, nuovo Adamo.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Madonna con il Bambino (Madonna della mela)
AUTORE Giampietrino (Gian Pietro Rizzoli)
DATA 1510
MATERIA E TECNICA Olio su Tavola
DIMENSIONI cm 49 x 27.8
INVENTARIO Reg. Cron. 6979
SALA XIX
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
1