Pinacoteca di Brera Informazioni

Madonna con il Bambino (Madonna del Roseto)

Bernardino Luini

Si tratta del capolavoro giovanile dell’artista, acquistato per la Pinacoteca nel 1826 dalla collezione di Giuseppe Bianchi: non se ne conoscono né la provenienza né la vicenda collezionistica precedente, anche se è ipotesi tradizionalmente accettata che l’opera provenga dalla Certosa di Pavia, dove Luini operò attorno al primo decennio del Cinquecento. La tavola mostra l’intensità dei legami mantenuti dall’artista varesino con la tradizione tardogotica lombarda, dalla quale nasce l’accurata descrizione delle piante e dei fiori dello sfondo; al contempo, tuttavia, essa rivela l’adesione del maestro ai modi di Leonardo, dal quale egli riprende, oltre alla fisionomia della Vergine, la posa del Bambino, che alcuni hanno avvicinato ai disegni di Leonardo per la Madonna del gatto; Gesù è intento a stringere un fiore di aquilegia, che per il colore rossastro prefigura il sangue di Cristo e il dolore della Madre.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Madonna con il Bambino (Madonna del Roseto)
AUTORE Bernardino Luini
DATA 1500 -1510
MATERIA E TECNICA Olio su Tavola
DIMENSIONI cm 70 x 63
INVENTARIO Reg. Cron. 331
SALA XIX
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
1