Pinacoteca di Brera Informazioni

Il Martirio delle Sante Rufina e Seconda (Quadro delle tre mani)

Cerano (Giovan Battista Crespi) - Morazzone (Pier Francesco Mazzucchelli) - Giulio Cesare Procaccini

Il dipinto fu commissionato da Scipione Toso che riunì nel dipinto una prova di abilità di tre artisti, impegnando ciascuno nell’ambito in cui era specializzato. Sono del Cerano (famoso per scene macabre e animali) santa Seconda decapitata, il cavaliere, il putto e il cane; del Morazzone (noto per le battaglie) il carnefice, il soldato e un angelo, di Procaccini (versato nei toni patetici) santa Rufina e l’angelo che la conforta.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Il Martirio delle Sante Rufina e Seconda (Quadro delle tre mani)
AUTORE Cerano (Giovan Battista Crespi) - Morazzone (Pier Francesco Mazzucchelli) - Giulio Cesare Procaccini
DATA 1620- 1624
MATERIA E TECNICA Olio su Tela
DIMENSIONI cm 192 x 192
SALA XXX
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
1