Pinacoteca di Brera Informazioni

Figura Femminile

Alberto Giacometti

La scultura sottile e allungata, modellata in gesso sopra un’armatura in ferro secondo la prassi operativa costante di Giacometti, poggia su un alto zoccolo inclinato che ne accentua la stralunata ieraticità. Le spalle squadrate, i grandi seni, le braccia lievemente scostate dal busto a lasciar passare la luce, permettono di accostare il piccolo nudo alla serie delle “Femmes de Venise”, figure femminili tre volte più grandi dello studio preliminare, cui l’artista lavora tra il 1955 e il 1956 in previsione della partecipazione alla XXVIII Biennale di Venezia.

Casimiro Di Crescenzo, il più importante studioso italiano dell’artista, ricorda che Giacometti eseguì le figure a memoria, senza modello, lavorando ininterrottamente la stessa creta. Il materiale gli permetteva una modellazione continua, indipendente dalle sedute di posa. Le donne in piedi, sono così stadi diversi di un’unica scultura plasmata con l’argilla. Quando Giacometti si riteneva soddisfatto della figura creata, chiedeva al fratello Diego di eseguirne un calco in gesso, continuando poi a lavorare la creta. Il “Nu debout”, che fu di proprietà degli eredi di Gian Alberto Dell’Acqua prelude a questo lavoro di modellazione continua.

I gessi, soprattutto quelli di dimensioni ridotte, sono la parte più viva e autentica della produzione scultorea di Giacometti che attuando in piena libertà il processo di scarnificazione e di riduzione – nucleo fondante della sua idea di scultura – in un continuo togliere, assottigliare e ritagliare, giunge, come vuole la fortunata lettura esistenzialista di Jean Paul Sartre, alla dimensione sfuggente dell’apparire sospeso tra l’essere e la sua assenza.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Figura Femminile
AUTORE Alberto Giacometti
DATA 1956 ca
MATERIA E TECNICA Gesso
DIMENSIONI cm 41.6 x 17.3
INVENTARIO Reg. Cron. 7504
SALA X
Opera esposta
Donazione
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
0