Pinacoteca di Brera Informazioni

Disputa sull’Immacolata Concezione

Girolamo Genga

La tavola costituisce il pannello centrale di un più ampio complesso decorativo, commissionato nel 1513 per l’altare maggiore della chiesa di Sant’Agostino a Cesena e smontato durante le ristrutturazioni tardosettecentesche della chiesa: ne facevano parte la predella con le Storie di sant’Agostino (parzialmente pervenuta a Brera ma ceduta a privati), una cimasa con l’Annunciazione (ancora nella collocazione originale) e due figure di beati agostiniani (oggi perdute).
Il polittico fu realizzato fra il 1516 e il 1518, in una fase già matura della multiforme attività di questo artista, che fu pittore e architetto e che nei suoi precoci contatti con l’ambiente romano dei primi anni del secolo assimilò il linguaggio classico dei maestri che vi operavano, fra tutti Raffaello e Michelangelo; su queste premesse egli formulò uno stile bizzarro ed eccentrico che ne fece uno dei più illustri rappresentanti della cultura manierista.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Disputa sull’Immacolata Concezione
AUTORE Girolamo Genga
DATA 1516-1518
MATERIA E TECNICA Olio su Tavola
DIMENSIONI cm 438 × 290
INVENTARIO 159
SALA XXVII
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione

Eventi in evidenza

0