Pinacoteca di Brera Informazioni

Bacco e Arianna

Giovan Battista Pittoni

Pittoni, uno dei maggiori e più apprezzati rappresentanti della cultura rococò,  replicò questo soggetto numerose volte (si ricordano le versioni conservate presso il Museu de Arte di San Paolo del Brasile, il Fogg Art Museum di Cambridge – Massachussets e in una collezione privata di Madrid). Nel dipinto è raffigurato il momento dell’incontro, su una riva dell’isola di Nasso, tra Arianna, appena abbandonata da Teseo, e Bacco, vestito di pelle di leopardo e mantello rosso; il dio tiene in mano la corona di stelle della giovane, che lancerà poi nel cielo trasformandola in costellazione. Il modellato morbidissimo e l’elegante composizione mostrano suggestioni dalle opere di artisti coevi quali Tiepolo e Ricci. L’opera fu acquistata dallo Stato italiano nel 1955.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Bacco e Arianna
AUTORE Giovan Battista Pittoni
DATA 1730 - 1732
MATERIA E TECNICA Olio su Tela
DIMENSIONI cm 70 x 50
INVENTARIO 5962
SALA XXXV
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
0