Pinacoteca di Brera Informazioni

Bacco e Arianna

Giovan Battista Pittoni

Il soggetto fu più volte riproposto da pittoni, ad attestare la fortuna sia del pittore che dell’elegante composizione. In un ambiente arcadico Arianna, abbandonata da Teseo, viene avvicinata da Bacco, seguito dal corteo di satiri e figure ebbre che danzano l suono di zufoli e tamburelli. Ai ghepardi che di solito tirano il cocchio si allude con la pelle indossata sotto il manto rosso, mentre la corona di Arianna è quella che il dio scaglierà in cielo trasformando la giovane in costellazione.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Bacco e Arianna
AUTORE Giovan Battista Pittoni
DATA 1730 - 1732
MATERIA E TECNICA Olio su Tela
DIMENSIONI cm 70 x 50
INVENTARIO 5962
SALA XXXV
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
0