Pinacoteca di Brera Informazioni

Assunzione della Vergine

Lorenzo Lotto

Dopo una serie di attribuzioni a Raffaello e a Fra’ Bartolomeo, l’opera è stata ricondotta agli anni 1510 – 1515 di Lorenzo Lotto e identificata con lo scomparto centrale della predella della Pala della Deposizione di Cristo, oggi al Museo Civico di Jesi. L’opera giunse a Brera nel 1855 come parte del lascito di Pietro Oggioni.

Come nel dipinto di Vivarini nella Sala VI, qui vediamo san Tommaso, l’apostolo incredulo
che, secondo una tradizione apocrifa, arriva in ritardo e a cui la Madonna lascerà la sua
cintura. Notiamo tutto l’umorismo di Lotto, ma anche il suo realismo. Si osservi il dettaglio del santo che mette gli occhiali per vedere se la Vergine Maria sia davvero ascesa al cielo. Questo scomparto di predella risale al tempo in cui Lotto era già stato a Roma, dove aveva dipinto in Vaticano e conosciuto Raffaello.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Assunzione della Vergine
AUTORE Lorenzo Lotto
DATA 1512
MATERIA E TECNICA Olio su Tavola
DIMENSIONI cm 27 x 56
INVENTARIO 757
SALA VII
Opera esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo Nella stessa sala espositiva

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
1