Pinacoteca di Brera Informazioni

Adorazione del bambino

Bernardino Lanino

Il cartone venne attribuito a Lanino, dopo un prima attribuzione a Gaudenzio Ferrari, una volta entrato a a far parte della collezione della Pinacoteca.

Si tratta di un modello preparatorio a grandezza naturale, formato da dodici fogli rettangolari di dimensioni differenti, della pala d’altare  per la chiesa di San Paolo a Vercelli raffigurante  l‘Adorazione del Bambino detta Pala Olgiati  e dipinta dal Lanino per volere di Giacomo Francesco Olgiati nel 1565. Tra il cartone preparatorio, dove si notano numerosi pentimenti quali le mani della Vergine e di Sant’Ambrogio, e il dipinto definitivo vi sono alcune modifiche: riguardano  in particolare le gambe dell’angelo che vola in alto a sinistra e l’introduzione con più rilevanza del muso dell’asino sul margine destro.

Il cartone è considerato un unicum,  che non si traduce infatti nell’opera dipinta e un vertice di questo periodo, poiché Lanino ha saputo coniugare riferimenti “aulici”, modelli gaudenziani e nuove sperimentazioni naturalistiche che stavano emergendo a Milano proprio nel 1565.

Scarica l'immagine ad alta risoluzione TITOLO Adorazione del bambino
AUTORE Bernardino Lanino
DATA 1565-1567 ca.
MATERIA E TECNICA Matita su Carta
TECNICA OPERA Pietra nera, matita su carta grigio-cerulea alterata per effetto della luce.
DIMENSIONI mm 1820-1160
INVENTARIO Inv. 284
Opera non esposta
Condividi
Potrebbero interessarti anche opere:
Dello stesso autore Dello stesso periodo

Scopri la collezione della Pinacoteca di Brera

Capolavori Catalogo delle opere Altissima definizione
0